10 consigli osteopata

Salute e benessere: 10 consigli dell’osteopata

1. Attenzione alle posture scorrette

Sul divano cercare di mantenere la schiena dritta, non portare il portafoglio dietro i pantaloni soprattutto quando ci si siede, non accavallare le gambe. Al lavoro assumere posizioni ergonomiche: se lavorate al computer lo schermo deve essere ben allineato verso l’altezza degli occhi. Chi lavora molto al telefono è consigliabile l’uso delle cuffie o dell’auricolare per permettere alla cervicale di rimanere allineata. Usare una sedia ergonomica che possa essere regolata in base alle caratteristiche del soggetto, in alcuni casi potrebbe essere utile l’uso di un cuscino gonfiabile. È consigliabile fare delle pause per non stare troppo tempo nella stessa posizione, di tanto in tanto alzarsi dalla sedia e riattivare i muscoli.

2. Fare attività fisica

evitare assolutamente la sedentarietà, come affermava il dr. Andrew Taylor Still, padre dell’osteopatia, «la vita è movimento», quindi è importante scegliere uno sport che meglio si adatta alle singole esigenze (nuoto, ginnastica dolce, ecc.).

3. Dormire bene

Le posizioni migliori per dormire sono a pancia in su con un cuscino sotto le gambe, oppure di fianco (meglio il lato sinistro) con un cuscino tra le gambe.

4. Scegliere le scarpe adatte

Prediligere delle scarpe comode tenendo in considerazione la morfologia fisiologica del piede: evitare le scarpe con il tacco troppo alto e se si ha l’alluce valgo le calzature con la punta stretta. Evitare l’uso prolungato delle ciabatte infradito perché alterano la normale biomeccanica del passo.

5. Occhio all’alimentazione

Controllare il peso è molto importante per la salute in generale e anche per non sovraccaricare la postura nel caso di problemi alla schiena, alle ginocchia, ecc. Si consiglia di bere almeno due litri di acqua al giorno, di limitare il consumo di proteine di origine animale, aumentare il consumo di frutta e le verdure, diminuire il consumo di latte e dei suoi derivati e se possibile preferire il consumo di farine integrali.

6. Sollevare i pesi in modo corretto

Per mantenere una postura allineata bisogna piegare le gambe per raccogliere i pesi tenendo la schiena dritta.

7. Concedersi dei momenti di relax

Dedicarsi alla famiglia con passeggiate all’aria aperta lontano dallo smog quotidiano, leggere un bel libro, praticare attività che prediligono la respirazione come potrebbe essere lo yoga.

8. I benefici del caldo e del freddo

Il caldo ha la capacità di aumentare l’afflusso sanguigno, (vasodilatazione) migliorando l’ossigenazione dei tessuti, risulta essere utile maggiormente per le cosiddette contratture muscolari, nel dolore cronico, nelle artrosi. Il freddo ha la capacità di diminuire l’afflusso sanguigno (vasocostrizione) è molto efficace nei traumi dovuti ad una caduta, nelle distorsioni, negli stiramenti o negli strappi muscolari, nel dolore acuto, per ridurre un ematoma.

9. Prevenire è meglio che curare

Recarsi dal medico per un controllo generale dello stato di salute e fare dei controlli periodici di routine.

10. Cercare un osteopata

È importante anfare dall’osteopata di tanto in tanto, anche se non si hanno particolari sintomi, per una semplice “messa a punto”.

Commenta con Facebook